Pubblicato il

Bovino

Aroccata sulla cima di un co le del  Subappennino meridionale, Bovino estende il suo sguardo panoramico ad est sull’immensa pianura del Tavoliere sino al promontorio del Gargano. Ad ovest sui monti dell’appennino Irpino. Uva, cereali, vino ed olio costituiscono i prodotti su cui si basa l’economia del luogo, unitamente al commercio di latticini e ad un discreto allevamento di bestiame. Continua a leggere Bovino

Pubblicato il

Cagnano Varano

Percorrendo la Superstrada veloce del Gargano, a metà strada tra Lesina e Carpino, si incontra il comune di Cagnano Varano, situato nei pressi dell’antica Uria (località citata anche in alcune scritture dei classici Plinio e Strabone), poi divenuta nei secoli Cagnano Varano. Il nome rimanda automaticamente il lettore al vicino lago di Varano, importante alla luce delle potenzialità che esso esprime: il comune ha già in mente alcuni progetti per renderlo, al pari del lago di Lesina, visitabile e per sfruttarlo al meglio, ma in un’ottica eco-compatibile e naturalistica.
Continua a leggere Cagnano Varano

Pubblicato il

Candela

La cittadina di Candela ha la peculiarità, visibile dalla pianura, di distendersi su due colline: la collina di San Rocco e la collina di S. Tommaso. Il fiume Ofanto ha reso ferti le tutto il comprensorio, anche se buona parte dello sviluppo Candela lo deve al casello autostradale sulla A 16 Bari-Napoli. Insediato negli anni ’70, il casello di Candela ha strategicamente ridisegnato la mappa dello sviluppo in quest’area del Subappennino meridionale.
Continua a leggere Candela

Pubblicato il

Cerignola

Cerignola è uno dei più grandi e ricchi comuni della provincia di Foggia. La ricchezza è di certo dovuta alla posizione che Cerignola occupa prepotentemente al centro della sconfinata pianura del Tavoliere . Le olive e l’uva prodotta nelle fertili campagne, grazie all’azione di trasformazione ad opera di moderni oleifici ed aziende vitivinicole, generano vini ed olivi di notevole qualità.

Continua a leggere Cerignola

Pubblicato il

Foggia

Posizionata al centro del Tavoliere delle Puglie, Foggia rappresenta uno dei più importanti punti strategici nel sistema delle comunicazioni stradali e ferroviarie dell’intero Mezzogiorno d’Italia. Il suo nome prende spunto da “Fovea”, letteralmente “fossa”, ad indicare le cisterne in cui si conserva il grano. Secondo la tradizione, la città di Foggia nacque intorno all’anno 1000, quando venne rinvenuta tra le acque di un pantano (attualmente piazza del Lago), nei pressi della Cattedrale, un’antica immagine della Madonna ricoperta da alcuni drappi.
Continua a leggere Foggia

Pubblicato il

Ischitella

Con l‘avanzamento della Superstrada del Gargano fino a Vico, Ischitella si pone di colpo come punto di transito per tutti i visitatori diretti alla vicina Foce di Varano o, internamente, alla Foresta Umbra. lnvidiabile la sua posizione panoramica, specie nelle giornate limpide, quando dal suo belvedere si coglie l’azzurro in tutte le sue sfumature: quelle del lago e, oltre la striscia di terra, quelle del mare, fino alle Isole Tremiti.

Continua a leggere Ischitella

Pubblicato il

Isole Tremiti

A 10 miglia marine dalla costa, di fronte al lago di Lesina, c’è l’ultimo paradiso dell’Adriatico italiano, il piccolo arcipelago delle Isole Tremiti. Arrivando dal Gargano o anche da Termoli si incontra San Domino, l’isola più grande. Larga più di 1.5 km e lunga oltre 2.5 km, possiede una superficie territoriale di 211 ettari e trae il proprio nome da una scomparsa antica chiesetta dedicata al martire cristiano San Domino; di fronte c’è San Nicola, con una superficie territoriale di 33 ettari.

Continua a leggere Isole Tremiti

Pubblicato il

Lucera

Porta d’accesso al Subappennino da uno settentrionale, punto di passaggio sulla statale 17 che collega Foggia con Campobasso, Lucera è situata su un colle che sul versante del castello svevo angioino si presenta a strapiombo, incutendo quasi timore e rendendo necessari interventi straordinari per via del territorio franoso, Diverse le teorie sull’origine della leggendaria Lucera, culla dell’imperatore Federico II.

Continua a leggere Lucera