Pubblicato il

Andria

A ridosso dell’antica via Appia, sulla dorsale murgese settentrionale, si trova un altro comune, interessante da un punto di vista archeologico: Andria. La città, molto attiva oggi da un punto di vista commerciale, fu uno degli angoli pugliesi più amati da Federico Il di Svevia. “Andria fidelis” la chiamò e costituì una delle poche realtà positive nel momento in cui tutti, fra sudditi, amici e città, nei momenti difficili abbandonavano alla sua sorte il “puer Apuliae”. Non a caso nel Duomo sono conservate le spoglie delle mogli dell’imperatore svevo, lolanda di Gerusal-emme e Isabella d’Inghilterra.

Continua a leggere Andria

Pubblicato il

Barletta

Barletta è una città notoriamente invitante anche per il suo clima temperato. E se la visitate in una giornata serena, il sole sui suoi monumenti, sulle strade e gli angoli esalterà, come il sapiente tocco finale di un maquillage, l’eleganza di questa città Elegante è la piazza antistante la stazione, Conteduca, come eleganti sono tutte le strade del centro che da questa piazza si dipartono.

Continua a leggere Barletta

Pubblicato il

BISCEGLIE

Scendendo lungo l’Adriatico e superando Barletta e Trani, arriviamo a Bisceglie, posta a 22 mt s.l.m. in una insenatura del litorale adriatico. Dista da Bari 34 chilometri in direzione Nord-ovest. Ha 48.314 abitanti e per un periodo della sua storia era ricordata, nella Terra di Bari, anche per il Ricovero Provinciale per gli alienati e gli anormali. L’istituto fu avviato grazie all’iniziativa del Sacerdote don Uva. In queste terre cresceva una quercia dal nome “viscile” che ha dato, nel corso dei secoli, l’appellativo Bisceglie all’agglomerato nascente.

Continua a leggere BISCEGLIE

Pubblicato il

Canosa di Puglia

A pochissima distanza della Basilicata e da Foggia, la città di Canosa di Puglia è tuttavia comune del Barese (dista 80 km dal capoluogo). lncommensurabile è il patrimonio archeologico dell’antica Canusium. Necropoli, ipogei, mausolei funebri, ruderi e numerosissimi reperti, fanno in assoluto di questa città uno dei simboli più illuminanti della Puglia e la sua importanza va vista nella misura in cui diventa centro e oggetto essa stessa di studi.
Continua a leggere Canosa di Puglia

Pubblicato il

Minervino Murge

Lasciamo Corato e percorriamo la SS. 170 in direzione ovest. Dopo 37km arriviamo a Minervino Murge, posta sul punto più elevato della Murgia occidentale. Da qui si può ammirare la fossa premurgiana, Castel del Monte, il Gargano e la foce dell’Ofanto come se si fosse affacciati ad un balcone, dista da Bari 73km in direzione ovest. È posta a 445 mt. Ha 11.208 abitanti (minervinesi) e una superfice di 255.4km. Ha una frazione: Colet. Minervino Murge collegata con ferrovia a Barletta e Spinazzola; con servizio automobilistico a Bari, Corato, Foggia, Lecce e Spinazzola.
Continua a leggere Minervino Murge

Pubblicato il

Spinazzola

Proseguendo da Minervino Murge per 17 Km in direzione sud, incontriamo Spinazzola, cittadina posta sullo spartiacque dell’Ofanto e del Bradano. Dista da Bari 80 Km in direzione Ovest e Sud-Sudovest. Spinazzola a 435 mt. s.l.m. Ha 7.880 ab. (spinazzolesi) ed una sup. com. di 182,6 Kmq. Spinazzola è collegata con ferrovia a Barletta, Gioia del Colle e Rocchetta S. Antonio; con servizio automobilistico a Minervino Murge, Bari , Foggia, Genzano di Lucania e Margherita di Savoia.

Continua a leggere Spinazzola

Pubblicato il

Trani

Apulia Destination ti propone di visitare la città di Trani, durante la tua vacanza in Puglia, per scoprire i suoi meravigliosi edifici.

 La luce è particolare a Trani: solare e avvolgente, abbagliante; comunica gioia di vivere e serenità forse per quei bagliori di bianco di azzurro e di rosa che si riverberano sulla pietra locale e sul mare nel quale la città si specchia.

Continua a leggere Trani